MOSTRA PERSONALE DI ADRIANO SEGARELLI AL GATE322

Giovedì 9 luglio 2020 alle ore 18.30 vernissage della mia mostra personale al GATE322 di via colli portuensi 322 a cura dell’art director Luigi Rosa.

L’esposizione si fonderà su due fasi pittoriche: la prima sarà caratterizzata da una comunicazione espressa attraverso gli sguardi di figure femminili che rappresentano l’altra parte di ogni uomo..

quella parte più fragile e sensibile che tutti noi abbiamo dentro.. e questa, che per me è la parte più comunicativa, prende forma esclusivamente dagli occhi. Una comunicazione primordiale, quella dello sguardo, dove non servono parole.


La seconda svelerà questa successivo ciclo pittorico nato dalla costrizione e dal profondo disagio interno legato a quella “prigione” che è stata la quarantena in questo tempo di pandemia. Le opere sottolineano L’incertezza dell’uomo difronte a quello che non sa.

L’essere umamo viene rappresentato attraverso delle sagome nere che nonostante la paura dell’ignoto lottano in uno scenario metafisico e surreale, cercando con tutta la forza interiore di abbattere l’imposizione del tempo e uscire fuori da quella prigione virtuale.

Adriano Segarelli nasce a Roma il 18/12/1978.

È un artista contemporaneo e scrittore.

Ha frequentato l’istituto statale d’arte Silvio D’amico e ha iniziato il suo percorso da pittore

autodidatta partecipando alle collettive internazionali di “Cascina Farsetti” con la collaborazione dell’artista Paolo Urbini, conseguendo un attestato di merito artistico nella IV edizione del concorso di pittura e grafica “Natale di Roma” nell’aprile del 2009.

La sua pittura si alterna tra un figurativo concettuale che va a fondersi in una cornice informale, risaltando sempre l’universo femminile attraverso la potenza e la profondità degli sguardi, e una vena metafisica caratterizzata da sagome vettoriali e ombre che mostrano la loro pienaespressività in uno spazio surreale.

Attualmente espone presso la galleria “Arte in regola”, a Roma, guidata dall’art director Luigi Rosa.

Autore di un romanzo, ha pubblicato la sua opera dal titolo “L’uomo che vedeva opaco” nel

maggio del 2019

L’artista Adriano Segarelli e’ presente con un opera all’ Evento Exposé 
7 giorni in Arte 

Nella prestigiosa Galleria Ess&rre al Porto Turistico di Roma 
Curato e organizzato da Valentina Roma – Grafica e fotografia Riccardo Giorgi

in Collaborazione con Angiolina Marchese